Nuova partnership tra SAPES e QuestIT grazie al matching di BacktoWork24
Così la business intelligence ottimizzerà la gestione degli studi notarili

Una partnership nata nel segno dell’innovazione: da un lato c’è SAPES, azienda leader nel settore dell’informatica notarile; dall’altro QuestIT, che opera nel mercato internazionale dei servizi di apprendimento automatico e di progettazione di software di business intelligence; a fare da ponte, BacktoWork24, la società del Gruppo 24 Ore che mira a fare “matching” tra le PMI, le startup, gli investitori e tutte le eccellenze imprenditoriali del mercato italiano.

Grazie all’incontro tra le due realtà verranno progettate e realizzate «soluzioni all’avanguardia con riferimento al Data Mining e alla Semantic Business Intelligence applicate al mercato dell’informatica notarile, nell’ambito del quale la nostra azienda rappresenta un punto di riferimento da oltre 30 anni, con una presenza capillare su tutto il territorio nazionale – spiega Marco Bartoloni, direttore generale di SAPES, società che dal 2015 fa parte del network BacktoWork24 -  QuestIT è un’impresa molto dinamica, con persone di grande spessore sia professionale che umano, con cui siamo entrati subito in sintonia condividendo un percorso virtuoso volto alla realizzazione di nuovi prodotti per un mercato in continua evoluzione».

«L’accordo è nato grazie al continuo lavoro di scouting effettuato dal nostro team per far incrociare la domanda di competenze con l’offerta di professionalità – sottolinea Alberto Bassi, amministratore delegato di BacktoWork24 - siamo certi che questa partnership genererà una forte spinta per la diffusione dell’innovazione tecnologica nel mercato dell’informatica notarile».

«La prima soluzione, frutto di questa sinergia, è già in avanzata fase di realizzazione e consentirà al notaio di elaborare delle accurate analisi statistiche relative all’attività professionale svolta e di comprendere meglio la situazione del proprio studio al fine di migliorarne l’operatività e l’efficienza», spiega Ernesto Di Iorio, CEO di QuestIT, società nata come spin off dell’Università di Siena, di recente acquisita dal gruppo The Digital Box, presieduta da Marco Landi, ex presidente mondiale di Apple. «La nuova soluzione – conclude Di Iorio - rappresenta uno strumento potente ma di semplice utilizzo, per l’analisi statistica dell’attività svolta dallo studio, con particolare riguardo al numero degli atti stipulati aggregati per tipologie omogenee; agli onorari applicati; al valore del fatturato aggregato e alla rappresentazione delle informazioni elaborate con grafici e report di immediata lettura».

 

Sei un’Azienda, una Startup?
O un imprenditore?
Per ottenere risorse finanziarie, competenze manageriali e partnership con altre aziende.
Sei un Manager?
O un professionista?
Per proseguire la carriera diventando imprenditore investendo in piccole imprese consolidate.
Sei un Investitore?
Per trovare opportunità di investimento in PMI e startup.