ProfumeriaWeb: l'e-commerce del beauty a sei zeri

ProfumeriaWeb, l’e-commerce made in Italy dedicato alla vendita di profumi, cosmetici, prodotti per capelli e make-up a prezzi vantaggiosi, conquista gli investitori durante il Club Deal di BacktoWork24


Shopping online e bellezza, un binomio vincente che fa innamorate tutte le beauty addicted con un solo click: così ProfumeriaWeb, l’e-commerce made in Italy dedicato alla vendita di profumi, cosmetici, prodotti per capelli e make-up a prezzi vantaggiosi, conquista gli investitori durante il Club Deal di BacktoWork24, società del Gruppo 24 Ore guidata da Alberto Bassi, dove capitali e competenze si incontrano per sviluppare il business delle aziende ad alto potenziale.

A raccontare il successo di questo incontro e la crescita vertiginosa della sua azienda è Vincenzo Cioffi, fondatore di ProfumeriaWeb, che nello scacchiere del mercato della bellezza, in soli sei anni è riuscito a trasformare un piccolo ufficio nel capoluogo lombardo, in una realtà che oggi conta 13 dipendenti e un magazzino di oltre 10mila prodotti nazionali e internazionali. Un progetto con cifre da record che – solo nel 2016 - ha registrato più di 3,8 milioni di visite, con una crescita del 78% sull’anno precedente e una valutazione pre-money di 6,5 milioni di euro.

Cosa rende ProfumeriaWeb diversa rispetto ai competitor? 

«In primo luogo la profondità e vastità del nostro assortimento: oltre alle linee di profumi, cosmetici, prodotti per capelli e make-up, offriamo ai nostri utenti rispetto ai canali tradizionali anche prodotti di nicchia e vintage, difficili da reperire. Un’altra leva fondamentale che ci contraddistingue sin dalla nascita è il prezzo altamente competitivo, grazie all’applicazione, durante tutto l’anno, di sconti che variano dal 30% al 40%, a seconda del marchio e della tipologia di prodotto. Infine la qualità del nostro servizio di shopping: abbiamo un atteggiamento quasi “maniacale” nei confronti dell’utente sia durante la fase dell’acquisto che del pre&post consegna, affinché tutto il processo avvenga nel migliore dei modi con la massima soddisfazione del cliente».

Come ha sviluppato il progetto e quali difficoltà ha incontrato?

«Sono stato da sempre avvolto nel mondo digital già a partire dagli anni universitari. Dopo la mia esperienza lavorativa alla Microsoft, ho capito quanto forte fosse la mia passione verso il mondo web e la spinta nel mettermi in gioco in questo mercato che è in continuo movimento: attraverso attente analisi di settore, con un pizzico di coraggio e con un investimento di soli 10mila euro, nel 2010 a 34 anni ho iniziato questa avventura che non è stata esente di difficoltà e criticità, soprattutto all’inizio di questo percorso dove la credibilità si costruisce nel tempo e con grande impegno».

Dopo l'incontro con BacktoWork24, quali sono state le fasi del deal di successo?     

«È stato un processo collaborativo che ha superato le nostre aspettative: le esperienze dei potenziali investitori e manager hanno consentito di andare oltre il semplice giudizio sul nostro report finanziario di fine trimestre. Le forti competenze di gestione operativa e di comprensione dei meccanismi di business dei player interessanti al progetto, hanno trasformato gli incontri organizzati da BacktoWork24 in interessanti scambi di know-how, utili in termini soprattutto di profitto per l’azienda. Nell’ambito del Club Deal, infatti, siamo entrati in contatto con due manager che offriranno nei prossimi mesi il loro contributo sia dal punto di vista gestionale che sotto il profilo marketing».

E quali leve hanno attirato l’attenzione dei manager? 

«Credo che quello che ha colpito e convinto i manager e i potenziali investitori durante gli incontri è stata la solidità aziendale di ProfumeriaWeb: la nostra realtà risulta essere sana sia economicamente che finanziariamente, in forte crescita e con un fatturato di circa 4,5 milioni di euro a soli sei anni di distanza dalla sua fondazione. Il nostro percorso di crescita naturale, di valore e profittevole è stato sicuramente il nostro punto a favore».

Quali saranno i prossimi step?         

«Abbiamo tantissimi progetti in corso: dall’ulteriore incremento dell’assortimento dell’offerta come l’integrazione  della cosmetica farmaceutica al miglioramento dei servizi di consegna dei prodotti con l’attivazione del same day delivery nelle grandi città e la possibilità di far scegliere al cliente il giorno di consegna, sino all’organizzazione dello sbarco nei mercati esteri con l’avvio di processi di internalizzazione. Una lista di circa 40 obiettivi – sia a breve che lungo termine - che cercheremo di realizzare con successo grazie anche all’aumento di capitale che faremo a breve grazie a BacktoWork24».


Sei un’Azienda, una Startup?
O un imprenditore?
Per ottenere risorse finanziarie, competenze manageriali e partnership con altre aziende.
Sei un Manager?
O un professionista?
Per proseguire la carriera diventando imprenditore investendo in piccole imprese consolidate.
Sei un Investitore?
Per trovare opportunità di investimento in PMI e startup.